UNI TS 11300-4 PDF

Le norme UNI TS Dopo anni in cui il modello dei consumi termici in condizioni invernali veniva stimato secondo regole non uniformi (principalmente . Corso di formazione con CFP per ingegneri, sulla UNI/TS (4, 5 e 6) e la nuova versione della UNI Per info e iscrizioni. photovoltaic, biomass) according to UNI/TS • Primary energy for cooling according to UNI/TS 3. EC additional module covers cooling load.

Author: Kagakree Kajijar
Country: Angola
Language: English (Spanish)
Genre: Marketing
Published (Last): 6 February 2005
Pages: 82
PDF File Size: 2.12 Mb
ePub File Size: 11.88 Mb
ISBN: 430-7-77250-599-6
Downloads: 5537
Price: Free* [*Free Regsitration Required]
Uploader: Dilkis

Le suddette 1130-4 trovano riscontro in diversi tipi di valutazione energetica come di seguito classificati: Tali riferimenti normativi sono citati nei punti appropriati del testo e sono di seguito elencati.

In caso negativo si deve passare al successivo generatore partendo dai dati del passo precedente. La presente specifica tecnica si applica ai seguenti impianti: Misura sul campo delle caratteristiche I-V. We share information about your activities on the site with our partners and Google partners: Produzione di energia termica netta in in determinato intervallo di calcolo 3.

A1 la temperatura uuni sorgente fredda nel mese considerato; A2 la temperatura media del pozzo caldo nel mese.

CONSTRUCTION PRODUCTS AND MATERIALS

Per le pompe di calore elettriche, il COP massimo teorico si calcola con la formula: Fabbisogno di energia termica per raffrescamento complessiva richiesta in ingresso al sistema di distribuzione; QC,ass,out Fabbisogno di energia termica per raffrescamento prodotta dal sistema ad assorbimento; XC,ass,out Frazione di energia termica per raffrescamento sottoforma di acqua refrigerata erogata dal sistema ad assorbimento.

Most Related  ROMAN GUBERN LA MIRADA OPULENTA PDF

In caso contrario, qualora si siano utilizzati rendimenti di generazione pracalcolati, si procede come segue. La procedura di calcolo prevede: Dispositivi ausiliari elettrici esterni alla pompa di calore non compresi nel COP 3. SITE To ensure the functioning of the site, we use cookies. Si considerano le seguenti sorgenti di energie rinnovabili per produzione di energia termica utile: In entrambi i casi il circuito solare comprende i seguenti principali componenti: UNI TS hartim certifikate energjetike kodi.

Se la produzione di energia solare risulta maggiore del fabbisogno essa viene considerata pari al fabbisogno. Si deve distinguere tra: La loro sommatoria determina i totali sul giorno tipo mensile.

Prova di corrosione da nebbia salina dei moduli fotovoltaici FV. Caso 1 Nel caso di unico accumulo ys sia alla funzione inerziale per il solare sia al back up per esempio figura B.

DABOVE SERVIZI – La norma UNI TS /1

Qualora nel sistema polivalente sia previsto un sistema solare termico, le quote massime indicate nei prospetti seguenti sono da intendersi riferite al fabbisogno di energia utile al netto del contributo del sistema solare termico. Recuperi termici dagli ausiliari elettrici Si assume un recupero tss energia termica pari a 0,8 del tz di energia elettrica: Generatori in sistemi polivalenti destinati ad operare prioritariamente.

I coefficienti sono differenziati a seconda che il sottosistema di generazione solare sia collegato a serbatoio di accumulo oppure direttamente a impianto di riscaldamento.

Most Related  BARBARA FADEM BEHAVIORAL SCIENCE IN MEDICINE PDF

Data entrata in vigore: Energia termica posseduta dalle acque superficiali ed estraibile sotto 3. Per sistemi senza transizione di fase si ottiene: Il fabbisogno di yni dei sistemi ausiliari si calcola con la seguente equazione.

Generatori con fluido termovettore aria: In aggiunta si richiede per il modello di pompa di calore considerato: Le prestazioni dei sistemi solari termici sono determinate dai seguenti parametri: Negli altri casi le temperature del pozzo caldo si determinano: Per quanto riguarda la generazione con processi diversi dalla combustione a fiamma si considerano: A tal proposito si faccia riferimento al punto 6.

UNI TS 11300-4.pdf

Devono essere valutati separatamente i fabbisogni degli ausiliari esterni a tale confine e la quota parte di ausiliari a bordo macchina non inclusa nel COP dichiarato dal fabbricante per esempio la quota di potenza elettrica che eccede quella richiesta in base alla perdita di carico degli scambiatori.

Per i generatori a biomassa solida a caricamento automatico, i valori precalcolati possono essere utilizzati solo quando ta verificate le condizioni al contorno specificate nella legenda.

Temperatura minima di ciascun bin:

Author: admin